TARGET AUDIENCE: IL TUO PUBBLICO

por Michael Capozzi

Rivolgersi ad uno straniero che non conosce la tua lingua e parlargli di un argomento importante sperando che possa capire, è esattamente come rivolgersi ad un pubblico che non sia il tuo cosiddetto "target audience" nella speranza che possa trasformarsi in cliente e acquistare ciò che proponi. 
Forse sto esagerando, perchè nel primo esempio riportato hai addirittura più possibilità di riuscita. Perchè? Perchè potresti per lo meno avere come risposta, un livello di attenzione che invece, nel secondo caso, non ti sarà concesso. 

Il pubblico di riferimento non lo scegli tu, lo sceglie la tua offerta, la soluzione che proponi sul mercato, perchè sarà la risposta che quel dato pubblico cercherà. Fondamentale quindi sapere determinare quale sia il segmento o target  potenzialmente interessato a ciò che proponi, per avere una misura precisa di quanto grande sia il tuo mercato di riferimento e soprattutto per poter determinare:

  • come indicizzare il tuo messaggio
  • come suddividere i tuoi investimenti
  • come parlare al tuo pubblico
  • quali canali utilizzare per finalizzare al meglio il tuo business
  • cosa non fare

Per capire quale sia il tuo pubblico di riferimento, un passo fondamentale è costruire un cosiddetto BUYER PERSONA, ossia una simulazione che racchiude caratteristiche fisiche, demografiche, culturali, abitudini e bisogni che il tuo potenziale cliente tipo presenterà e sui quali dovrai fare leva per veicolargli un messaggio corretto. 

Il buyer persona corretto, non lo troverai in un batter d'occhio, è un percorso in continua evoluzione, che ti permetterà di massimizzare al meglio, giorno dopo giorno, le azioni concrete che compi, atte a far crescere il tuo business.